De’Longhi DDS30

In questa pagina troverete una recensione del deumidificatore De’Longhi DDS30, in cui vi illustreremo il design del prodotto, descrivendovi le informazioni di natura tecnica e le prestazioni che questo modello può offrire. Questo deumidificatore viene collocato in una fascia di prezzo alta e si distingue, infatti, per un buon numero di funzioni e per delle prestazioni parecchio elevate. Abbiamo strutturato la recensione in paragrafi che affrontano tutte queste caratteristiche ma, qualora non aveste troppo tempo da dedicare alla lettura, potrete consultare direttamente la sezione “Conclusioni”, dove troverete una sintesi breve ma dettagliata di tutto ciò che c’è da sapere su questo prodotto.

1043 lettori hanno comprato questo prodotto
De’Longhi DDS30: VAI ALL’OFFERTA!
1043 lettori hanno comprato questo prodotto
De’Longhi DDS30
VAI ALL’OFFERTA!
De’Longhi DDS30: VAI ALL'OFFERTA!
De’Longhi DDS30
VAI ALL'OFFERTA!

De'Longhi DDS30

Design semplice e squadrato

Il deumidificatore De’Longhi DDS30 è caratterizzato da uno stile molto semplice: in plastica resistente di colore bianco, dalla forma squadrata e sobria che può adattarsi facilmente ad ogni tipo d’arredamento degli ambienti da deumidificare.
Il peso è abbastanza elevato ed è di circa 17 kg, per cui questo prodotto non appare proprio semplice da spostare. Per facilitare tale operazione, sono state inserite delle comode rotelle (che sono incluse in confezione e potete scegliere di montare al posto dei piedini di gomma antiscivolo) e due maniglie laterali, in modo da avere una buona presa qualora decidiate di trasportare o riporre il vostro deumidificatore in un altro ambiente. La tanica per lo scarico della condensa è parecchio capiente, in grado di contenere 4,5 l di acqua, ma è anche possibile utilizzare un apposito tubicino che consente uno scarico ininterrotto.
De'Longhi DDS30 - le rotelle

Alte prestazioni con bassi consumi

Quello che sicuramente colpisce positivamente di questo prodotto è che, nonostante possa garantire delle prestazioni parecchio elevate, ha un consumo davvero ridotto rispetto ad altri modelli precedenti dello stesso brand o di altri marchi. Il wattaggio, infatti, è di circa 330 W, un valore che risulta davvero basso se rapportato alla maggiore capacità di deumidificazione (30 l): considerate che in altri modelli questa capacità è inferiore mentre il consumo è maggiore!
Il De’Longhi DDS30, infatti, lavora bene anche in stanze abbastanza grandi, fino a 110 m³, che corrispondono a circa 40 m², poiché è dotato della funzione “Extra Power” che offre una capacità di deumidificazione molto elevata, rimuovendo fino a 30 l di umidità al giorno in maniera più veloce di altri modelli. Questo è possibile grazie alla presenza di una resistenza interna in ceramica, un materiale che fa in modo che, in meno tempo, riesca ad estrarre più acqua di quanto facciano altri modelli.

Funzioni ed efficacia

Il De’Longhi DDS30 è dotato di diverse funzioni, alcune delle quali facilitano molto il suo funzionamento e manutenzione: ad esempio, il “Tank Control System” è un sistema grazie a cui il deumidificatore si arresta automaticamente quando la tanica di raccolta dell’acqua è piena e, inoltre, sia il filtro sia il serbatoio si estraggono facilmente. I controlli elettronici e il comodo display permettono una facile impostazione di tutte le operazioni e una facile selezione delle varie funzioni, tra cui quella di programmazione del timer.
De'Longhi DDS30 - il pannello
Un’altra funzione di cui questo modello è dotato, che può tornare molto comoda soprattutto d’inverno, è quella denominata “Laundry”, ovvero un sistema che velocizza l’asciugatura della biancheria totalmente bagnata oppure solo umida. Una volta attivata tale funzione, basterà avvicinare lo stendibiancheria al De’Longhi DDS30 e, grazie all’aria calda che l’apparecchio rilascia insieme all’effetto deumidificante, i vostri capi saranno asciutti in tempi molto brevi.
Non va, inoltre, sottovalutata anche la possibilità di questo deumidificatore di fungere da purificatore d’aria, grazie allo speciale filtro antibatterico di cui è dotato, che è in grado di migliorare la qualità dell’aria presente nella stanza in cui è attivo, rendendola più igienizzata e sana. Altre funzioni interessanti sono l’umidostato, che permette di selezionare il livello di umidità desiderato, ed il timer. Per quanto riguarda, infine, la rumorosità di questo apparecchio, siamo su un valore di dB assolutamente nella media (tra i 40 e 45): questo significa che l’apparecchio è mediamente silenzioso impostando le prestazioni minime, ma il rumore aumenta sempre più, ovviamente, in relazione all’aumento della velocità. Parliamo però di un fastidio paragonabile a quello di un asciugacapelli forse, quindi non insopportabile e, anzi, considerato come uno svantaggio accettabile vista la capacità di questo apparecchio.

Conclusioni

Il De’Longhi DDS30 è collocabile in una fascia di prezzo alta ed ha delle dimensioni e peso nella media. Stupisce perché è dotato di una capacità di deumidificazione elevata, pari a 30 l al giorno, ma ha dei consumi più bassi rispetto a tanti altri modelli (330 W). La tanica è abbastanza grande e misura 4,5 litri, ma si può anche scaricare ininterrottamente l’acqua raccolta tramite un tubicino apposito. La manutenzione è semplice, così come l’utilizzo grazie al display con comandi elettronici. De’Longhi DDS30 è adatto a chi ricerca un prodotto con numerose funzioni (come la funzione Laundry, Tank Control System, depurazione dell’aria ed altre ancora) ed è disposto a pagare una cifra elevata per averlo.

1043 lettori hanno comprato questo prodotto
De’Longhi DDS30: VAI ALL’OFFERTA!
1043 lettori hanno comprato questo prodotto
De’Longhi DDS30
VAI ALL’OFFERTA!
De’Longhi DDS30: VAI ALL'OFFERTA!
De’Longhi DDS30
VAI ALL'OFFERTA!

Vantaggi

  • Alta capacità di deumidificazione
  • Display con comandi elettronici
  • Manutenzione semplice

Svantaggi

  • Prezzo abbastanza elevato

Scheda tecnica del De’Longhi DDS30

  • Dimensioni: 48,8 x 34,6 x 27,8 cm
  • Peso: 17 kg
  • Capacità di deumidificazione: 30 l/24 ore
  • Capacità tanica: 4,5 litri
  • Tank Control System
  • Gas refrigerante ecologico R134a
  • Rumorosità: 45-50 dB/(a)

Foto in alta risoluzione del De’Longhi DDS30

Qui troverete la foto in alta risoluzione del De’Longhi DDS30.

72 commenti su “De’Longhi DDS30

  1. sono interessato a un deumidificator per un appartamento( seconda casa di 30 mq) , senza limiti di costo, la cosa più importante è la possibilità di diverse programmazioni ( tot ore al giorno,tot giorni al mese etc) non essendo una casa usata spesso
    grazie

  2. IN CASA
    40 M2
    NORMALE
    NO
    VORREI UN DEUMIDIF. SOPRATT. PER ABBASSARE LA PERCENTUALE DI UMIDITA’ ESTIVA.
    LA MAI DOMANDA E’ MA SE METTO UN PORTATILE NELLA SALA USCENDO L’ARIA CALDA NON E’ CHE IL BENEFICIO DELL’ ABBASSAM. DI UMIDITA’ VIENE NEUTRALIZZ. O AUMENTATO DAL FATTO CHE ESCE ARIA CALDA,
    GRAZIE

    1. Ciao Franco,

      per la metratura che descrivi ti consigliamo il Trotec TTK 75 S. A meno che non sia dotato della specifica funzione, il deumidificatore non emette normalmente un getto d’aria calda quindi è efficace per abbassare la percentuale di umidità estiva senza surriscaldare l’ambiente in cui è posizionato.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  3. Qual’è il consumo orario di en. elettrica del deumidif. per portare l’umidita relativa dal 75%max al 50% ?
    Lo utilizzerei in taverna di 30mq. ca.
    non verrebbe spostato frequentemente.

    1. Ciao Carmine,

      non sappiamo darti un dato preciso per ogni ora di utilizzo. Però, per la metratura di cui hai bisogno, ti consiglieremmo senza dubbio il De Longhi Tasciugo Ariadry DES16 perché ha un assorbimento di 250 W (come tanti altri modelli) ma una capacità di deumidificazione alta, quindi rispetto ad altri prodotti, lo useresti per meno tempo per raggiungere il tasso che desideri e quindi consumeresti di meno.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  4. sono interessato ad un deumidificatore per eliminare muffa da bagno cieco ed umidità nella camera adiacente, il tutto per
    mc 110 ca.
    cosa mi consigliate grazie.
    andrea

    1. Ciao Andrea,

      per la metratura da te indicata, possiamo consigliarti il Trotec TTK 90 E che è adatto ad ambienti abbastanza grandi e potresti anche usarlo senza necessariamente chiudere le porte che separano i due ambienti.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  5. Salve, date le caratteristiche del DDS30 , mi chiedevo se fosse possibile utillizzarlo con sufficiente efficacia in un ambiente (garage) di circa 90 mq ovviamente sfruttandolo a pieno regime incluso il sistema Laundry magari utile ad alzare di un paio di gradi la temperatura dell’ambiente, che comunque non scende mai sotto lo 0 termico (avendo letto l’inefficacia dei deumidificatori intorno alle basse temperature). La percentuale di umidita’ e’ abbastanza elevata solo nei periodi piovosi (causa muri non isolati). Grazie mille dell’attenzione e Distinti Saluti , Marco

    1. Ciao Marco,

      utilizzato come dici e se il tasso di umidità non è elevato, allora il De’Longhi DDS30 potrebbe funzionare. Se però non vuoi “correre il rischio”, potresti optare per il Trotec TTK 90 E che, sebbene non abbia la funzione dedicata, essendo molto potente e avendo una capacità elevata, è comunque molto efficace in tempi non troppo lunghi.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  6. utilizzerei il DDS 30 in una stanza di 15 mq (senza spostarlo mai) adibita ad asciugatura biancheria centrifugata. Avrei scelto questo modello in quanto ha la possibilità anche di riscaldare.
    Chiedo se con le caratteristiche sopra indicate esiste un modello che consuma meno rispetto al DDS 30.
    Grazie

    1. Ciao Rita,

      non abbiamo trovato altri modelli con funzioni uguali al De’Longhi DDS30 e un consumo energetico minore (considera che questo modello ha 330 W mentre altri con la stessa capacità di deumidificazione e stesse funzioni ne hanno a partire da 450 W).

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

    1. Ciao Michele,

      in realtà la tanica del De’Longhi DDS30 è assolutamente estraibile ed è anche possibile rimuovere e lavare o sostituire i filtri interni per una maggiore pulizia.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  7. Buongiorno e grazie in anticipo.
    Ho una tavernetta quasi completamente sotto terra che risulta parecchio umida e ha un odore sgradevolissimo. Sono in affitto.
    L’ambiente è di 35/40 mq e il soffitto sarà alto 2 + 1/2 metri.
    Ho provato con un piccolo deumidificatore ma la tanichetta per l’acqua (di circa un litro) si riempie in 2/3 ore e mi rende impossibile lo svuotamento durante le ore in cui sono fuori casa.
    Ho letto che questo modello ha anche la sanificazione dell’aria.
    Pensate che sia sufficiente il DDS30 tenuto acceso continuamente?
    Riuscite a darmi un’idea del consumo giornaliero o mensile di crrente lasciandolo sempre acceso?

    1. Ciao Stefano,

      il De’Longhi DDS30 è adeguato alla metratura che vuoi coprire e te lo consigliamo perché è ottimo. Riguardo i consumi, purtroppo non sappiamo darti un’indicazione precisa e per questo motivo pubblichiamo il tuo commento sperando che altri utenti che lo utilizzano già possano dirti più o meno quanto spendono!

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  8. Salve,possiedo un seminterrato collegato a due vani di circa 45 m2, alti 2,7m totalmente interrati ( sono due ex botti per vino in muratura totalmente ristrutturate ),con 2 semplici bocche di lupo come collegamento esterno, non mi è possibile installare condizionatore con unità esterna.sebbene l’umidità sia irrisoria,quando in estate è molto caldo mi rifugio in questa parte di appartamento molto fresca dove la temperatura non supera mai i 25/26gradi,ma si creano standoci per parecchie ore delle gocce di condensa sul soffitto e l’umidità aumenta inevitabilmente.che deumidificatore mi consigliate per mantenere vivibile l’ambiente vista la metratura e la non perfetta aereazione dovuta alla non presenza di finestre standard ma di 2 bocche di lupo?? Grazie per la consulenza

  9. Ciao,
    Ho un appartamento con cucina con salotto living di circa 36 me ed ho problemi di muffa a causa del cambio dei serramenti vecchi con serramenti nuovi a tenuta termica, compare la muffa anche negli indumenti nell’armadio.
    Quale de umidificatore mi consigliate magari che vada bene anche nel periodo estivo.
    Grazie mille

  10. Buongiorno, vivo in una zona molto umida tant’è che si forma la muffa vicino alle finestre. Cosa consigliereste per deumidificare un appartamento di circa 100 mq ed al contempo asciugare i panni della lavatrice?
    Distinti saluti
    Gianluca

    1. Ciao Gianluca,

      il De’Longhi DDS30 è perfetto in ambienti fino a 45 mq circa e ha la funzione asciuga-biancheria incorporata. Se preferisci un modello da piazzare in un ambiente unico senza chiudere le porte, puoi optare per il Trotec TTK 100 E che non ha la funzione biancheria specifica, ma può comunque aiutarti a velocizzare l’aciugatura dei panni stesi ad asciugare!

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  11. Buongiorno ieri ho acquistato il De Longhi DDS 30 lo devo utilizzare sia nel coridoi-lavanderia, che nella home space di circa 40 mq , quale deve essere la % di umidità ideale che devo impostare al deumidificatore?
    grazie in anticipo

    1. Ciao Antonio,

      la percentuale ideale varia dal 35% al 50% di umidità. Prova con 50% e vedi se l’ambiente ti aggrada 🙂

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  12. buonasera,

    io vorrei un consiglio…dovrei utilizzare il deumidificatore d ‘estate, principalmente in camera ma x il caldo, secondo lei potrebbe andare bene per riuscire a stare meglio ed abbassare la temperatura?se si mi consiglierebbe un buon modello?
    grazie

    andrea

    1. Ciao Andrea,

      conosci la metratura orientativa della camera che vuoi deumidificare?

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  13. buongiorno il locale e grande circa 25 mq . ma i climatizzatori a parete che funzionano da deumidificatore hanno la stessa funzione?

    grazie andrea

  14. Anche per i deumidificatori c’è un indicatore di classe energetica?
    Questo in che classe è?
    Come fa a consumare meno e a rendere di più?
    Non c’è qualche “clausola” per cui se vuoi farlo funzionare “meglio” devi accendere anche la resistenza in ceramica?
    Voglio dire, mi aspetto che quella sia una funzione extra, mentre sia il DDS30 il DDS25 che il DDS20 a regime, cioè in funzione di deumidificazione “normale” mi aspetterei che consumino come dichiarato, rispettivamente 330W, 410W e 410W. Corretto?

    1. Ciao Roberto,

      il produttore indica 330 Watt di potenza assorbita in modalità deumidificatore. Sicuramente il consumo aumenta se si sceglie la funzione “combi” per il riscaldamento dell’aria. Per quanto riguarda la casse energetica, secondo la normativa europea riguardo le etichettature energetiche e ambientali dei prodotti che consumano energia, si dovrebbe applicare tale etichettatura ai condizionatori d’aria e pompe di calore a partire dal 1° gennaio e alle asciugabiancheria a partire dal 29 maggio 2013. Per questo (e molti altri deumidificatori) non ci risulta sia esposta, forse perché non considerato in tale classe di prodotti, non ne siamo certi.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  15. AIUTO! Sinceramente, aiuto. Ho appena contattato la DeLonghi, vi risparmio di raccontarvi la fatica che ho fatto per cercare quello che volevo sul sito e poi per telefono all’assistenza clienti/servizio cortesia per parlare con un’operatrice. Affermano che NESSUN modello da loro prodotto ha la funzione di blocco tastiera. Hanno interpellato persone competenti al loro interno e confermano. Ho cercato i manuali sul sito, c’è il link, ma manda alle FAQ. Per piacere mi rispondete come fate ad affermare che il DDS30 ce l’ha? Io sarei anche disposto a spendere 300 euro MA SOLO SE è un modello che ha questa funzione. Molte lavatrici ce l’hanno e il deumidificatore resta più alla portata dei bambini. Grazie

    PS: dopo avere risposto alla prima domanda, mi rispondete a questa? Se avesse questa funzione, come può DeLonghi negare che un suo prodotto ha una funzione optional così interessante ed esclusiva per i deumidificatori? Grazie
    Se fosse il caso rispondetemi privatamente. La email ce l’avete.

    1. Ciao Roberto,

      ci dispiace ma a questo punto non ne siamo più certi neanche noi. Non è quindi chiaro se questo modello sia dotato o meno del blocco tastiera (nonostante alcuni utenti che lo utilizzano ci segnalino così), comunque approfondiremo la questione con il produttore! Grazie della segnalazione e dell’attenzione! Ti faremo sapere 🙂

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  16. Buonasera a tutti, vi ringrazio in anticipo per la recensione ma soprattutto spero in una vostra risposta. Io ho un piccolo appartamentino di circa 20 metri quadri. A me servirebbe un deumidificatore abbastanza potente ma che abbia anche la funzione di riscaldare l aria.. cosa mi consigliate?
    Grazie in anticipo a tutti! E buon anno

    1. Ciao Davide,

      il De’Longhi DDS30 è un modello che emette anche aria calda perché dotato della funzione “combi”. Puoi usarlo quindi tranquillamente per riscaldare oltre che per asciugare più rapidamente la biancheria.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  17. Buongiorno. Da circa due anni possiedo un deumidificatore Delonghi, presumo sia il modello DD S 30. Gentilmente sapete fornirmi istruzioni per la pulizia dei filtri ? Oppure, quali dovrebbero essere i tempi, in base all’utilizzo del prodotto ovviamente, per la manutenzione e o sostituzione delle parti , affinché possano garantire un efficienza e soprattutto mantenere i requisiti di igienizzazione dell’aria. Grazie. Luca.

    1. Ciao Luca,

      come indicato anche nel libretto d’istruzioni, una volta a settimana (variabile ovviamente in base alla frequenza d’uso del deumidificatore) si dovrebbe rimuovere il filtro e ripulirlo: puoi usare anche l’aspirapolvere per rimuovere eventuali accumuli di polvere e poi sciacquare il filtro sotto acqua corrente e riporlo al suo posto.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  18. Buongiorno
    Abito in riva al mare in Sardegna. Vorrei un consiglio sul tipo di deumidificatore che dovrei acquistare per deumidificare la mia casa di 110m2 nel periodo invernale, con una umidità media dell’ 85%.
    Dovrei spostarlo nei vari ambienti. Non ho problemi di spesa., GRAZIE. Palmiro

    1. Ciao Palmiro,

      se l’ambiente più grande da coprire è di circa 45 mq, allora ti consigliamo il De’Longhi DDS30 che puoi spostare da una stanza all’altra e che ha la funzione di asciugabiancheria e il timer incorporati.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

    1. Ciao Palmiro,

      il DDS30 esiste in un’unica versione, quella COMBI, che consiste cioè nella possibilità di erogazione di aria calda da parte dell’apparecchio, combinando dunque la funzione di deumidificatore e di riscaldamento.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  19. Ho scritto 2 volte alla DeLonghi e ho pure telefonato (customer care poco gentile, provinciale ), hanno chiesto parere agli esperti e mi hanno detto tutte e tre le volte che NESSUN MODELLO di deumidificatore delonghi ha il blocco della tastiera. Alla fine l’ho preso lo stesso. Leggo le istruzioni e il DDS30 HA IL BLOCCO DELLA TASTIERA. Non trovo parole educate per descrivere quello che penso della DeLonghi. Come andare a comprare una Panda e in Fiat ti dicono che non ha nè clima nè abs nè autoradio, mentre sicuramente TUTTE ce li hanno di serie. Ma fai di tutto per non vendere?? In tempi di crisi come questi???
    Per me sono dei DEMENTI. Il DDS30 funziona, qualcosa si potrebbe migliorare ma soprattutto il personale di DeLonghi andrebbe sostituito con gente che non tiene il cervello come soprammobile.

  20. Ho appena acquistato il modello DDS30 e sono molto soddisfatta. Ogni tanto però trovo
    un po’ bagnato sotto l’angolo sinistro anteriore . Cosa potrebbe essere?

    1. Ciao Patrizia,

      non ci è mai successo di raccogliere questo tipo di testimonianza. Se non c’è nessuna perdita non sapremmo, forse dovresti provare a contattare un servizio di assistenza tecnica della De’Longhi.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

    1. Ciao Franca Gabriella,

      la differenza consiste nel fatto che il modello De’Longhi DDS30 funziona solo stabilendo una percentuale di umidità che, una volta raggiunta, provoca l’arresto dell’apparecchio. Il modello De’Longhi DD 30 P ha invece anche la funzione pompa, ovvero un continuo ciclo di deumidificazione che, tramite una pompa e un tubicino, scarica la condensa esternamente.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  21. Salve, voglio ringraziarvi per l’ottimo consiglio datomi. Ho acquistato su Amazon (il miglior prezzo) il de Longhi DDS30 e ne sono davvero soddisfatta. Grazie!!

    1. Ciao Anna,

      siamo contenti di esserti stati utili! Grazie a te per averci scritto 🙂

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  22. Vorrei conoscere la scheda tecnica e relativa classe energetica del De Longhi DDS 30.
    Vi ringrazio in anticipo.

    1. Ciao Corrado,

      la scheda tecnica del De’Longhi DDS30 la trovi in fondo alla nostra recensione, mentre la classe energetica per questo tipo di piccoli elettrodomestici non è indicata.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  23. LO utilizzo in casa umida esposta a nord, la stanza è di 25 metri quadrati e un altra di 16 metri quadrati ho di media circa 80 85 secondo rilevamenti meno in estate e primavera , lo sposto normale , la cifra puo arrivare ache a 350 euro. In attesa vi saluto e attendo risposta e ringrazio Ivo

    1. Ciao Ivo,

      puoi optare per il De’Longhi DDS20 spostandolo da una stanza all’altra. Oppure, un’alternativa è il Trotec TTK 75 S posizionandolo invece tra le due stanze per farlo lavorare in contemporanea su entrambe se la disposizione della casa te lo consente.

      Ciao,
      il Team di Deumidificatore.org

  24. Ciao, vorrei un consiglio per l’acquisto di un deumidificatore portabile.
    Lo dovrei spostare dalla camera di circa 20 metri quadrati(60 cubi) alla sala che è di 30 mq(90 cubi)
    L’umidità è media e lo dovrei spostare un paio di volte al giorno.
    Il badget è 200/300 euro

      1. Alla fine ho ripiegato sul De’Longhi DDS30 che ho trovato in offerta a 314 € su Amazon.
        Sono soddisfatto dell’acquisto e delle prestazioni, tra cui la funzione Laundry per asciugare la biancheria utile nelle stagioni più fredde: con circa 3 ore asciuga bene i panni.
        Ma vorrei chiedere il consumo orario di questo deumidificatore in tutte le sue modalità, deumidificatore automatico, automatico con icona sole, asciuga panni Laundry .

        Grazie

        1. Ciao Paolo,

          se intendi i costi dei consumi variano a seconda delle tariffe che hai con l’azienda che ti fornisce energia elettrica, dovresti quindi contattare loro e indicare i dati tecnici del prodotto, che trovi nel libretto istruzioni o nell’etichetta energetica.

          Ciao,

          Il Team di Deumidificatore.org

          1. Indendevo dire quanti kw consuma nelle varie modalità, non i costi elettrici.
            Secondo i dati tecnici dovrebbe consumare 330 W, ma questo dato varia all’aumentare della potenza che io imposto sul deumidificatore? oppure è un dato fisso?
            Se mi potete rispondere ve ne sarei grato, in caso contrario dovrei misurarlo io facendo la differenza tra una lettura del contatore e l’altra.

            Grazie di nuovo.

          2. Ciao Paolo,

            per questo tipo di informazioni di consigliamo di contattare direttamente la De’Longhi, pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

            Ciao,

            Il Team di Deumidificatore.org

    1. Ciao Stefano,

      in realtà ti servirebbe più un purificatore e, se ancora non c’è l’hai, un aspirapolvere con filtro HEPA.

      Ciao,

      Il Team di Deumidificatore.org

  25. Buongiorno,

    il 25/11 c’é stata un ‘alluvione nei dintorni di Torino che mi ha portato al piano di sotto 50 cm d’acqua…
    Fortunatamente é tutto piastrellato per terra (niente legno, solo gres); il problema sono i muri, impregnati d’acqua. La percentuale di umidità non ho modo di misurarla, ma penso alta. nel locale ho una stufa a pellet che in questo momento riscalda in continuazione e qualche mobile “secondario”. Principalmente vorrei eliminare il più possibile l’umidità dai muri e la puzza … il locale é circa intorno ai 40-50 Mq. Naturalmente il deumidificatore lo pianterei lì sotto quanto basta … anche fino a primavera 2017 inoltrata.
    Vi ringrazio per la risposta, Andrea

    1. Ciao Andrea,

      non ci dici quanto vuoi spendere massimo e non hai particolari richieste, secondo noi il Trotec TTK 75 S può essere una buona soluzione per te, ti consigliamo quindi di leggere la recensione e di leggere i vari feedback sul sito di vendita, capirai se abbiamo ragione o meno. 🙂

      Ciao,

      Il Team di deumidificatore.org

  26. Buongiorno, vorrei acquistare un deumidificatore per un salone ubicato al piano terreno di circa 60 mq. In tale casa, ove abita mia madre, ci è stata “diagnosticata” da parte del muratore un’umidità di risalita di difficile soluzione, visto che si tratta di una struttura secolare con mura di circa un metro. Tale umidità ha creato delle problematiche all’intonaco (con annessa sgretolatura) ed alla tinteggiatura (naturalmente essendo di risalita, nelle parti basse del salone). Ci è stato consigliato di acquistare, almeno per il momento, un deumidificatore, ma viste le dimensioni del salone non so scegliere. Ho visto ad esempio il Trotek100S (non capisco la differenza con il 100E) oppure il DeLonghi DDS30. Non vorrei spendere cifre esose (sopra i € 350 e che il wattaggio sia esorbitante). Grazie in anticipo.

    1. Ciao Andrea,

      considerando le dimensioni che indichi possiamo consigliarti il modello Trotec TTK 90 E, che come vedrai ha già soddisfatto tanti utenti con problemi simili ai tuoi.

      Ciao,

      Il Team di deumidificatore.org

  27. Buonasera, ho una casa di 90m² con soppalco di quasi 50m² dove sono presenti le camere da letto esposte a nord-ovest. La zona è molto umida, l’ umidità rilevata si attesta al 60% e vorrei spostarlo frequentemente. Sono indeciso tra dds30 e dex16f non ho un limite di spesa ma vorrei risolvere i problemi di muffa sulle pareti. Cosa mi consigliate? Il dds30 ha un consumo di 300 watt +1000 watt se utilizzato con funzione combi, il dex16f da alcune recensioni presenta una forte vibrazione ma db inferiori. Grazie per l’aiuto.

    1. Ciao Mirko,

      ancora non conosciamo bene il dex16f, non ci sono neanche feedback da considerare, possiamo quindi dirti che sotto questo punto di vista il dds30 offrirebbe molte più garanzie, anche se sembra essere difficile trovarlo in vendita a prezzi vantaggiosi. Potresti quindi prendere in considerazione anche il De’Longhi DDS25, che al momento gode di un’ottima offerta.

      Ciao,

      Il Team di deumidificatore.org

  28. Buongiorno, ho preso in considerazione il dds 25, che effettivamente rispetto al dds 30 si riesce a trovare con una buona offerta, ha diverse prestazioni sia in termini di consumo che di funzioni, mi chiedo se per le mie esigenze non valga la pena di spendere quel tantino in più. L’ho trovato a 389 euro è un buon prezzo?

    1. Ciao Mirko,

      ti ripetiamo che anche il 25 pensiamo che possa soddisfare le tue esigenze, probabilmente il 30 è andato fuori produzione, potresti contattare la De’Longhi per avere conferme.

      Ciao,

      Il Team di deumidificatore.org

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto De'Longhi DDS30?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *